Qualche anno fa, Zeke era nel Salento per lavoro e io, che ero dai miei, lo invita a casa in occasione della festa patronale e lo presentai ai miei genitori e ai miei amici: feci un figurone, lui conquistò tutti. Mio padre, sbalordito dalla sua conoscenza della storia italiana, per giorni non fatto altro che parlare di lui; i miei amici affascinati dal suo carisma e dalla sua solarità …. Che dolore apprendere questa notizia. R.I.P

X